In occasione del cinquecentenario della scomparsa di Francesco Raibolini, detto “il Francia”, uno dei massimi esponenti dell’arte italiana del XV e dell’inizio del XVI secolo, l’Accademia Italiana di Studi Numismatici organizza per sabato 14 ottobre dalle 9 alle 13, presso il Museo Civico Archeologico di Bologna (Via dell’Archiginnasio 2) un convegno di studi dal titolo “In punta di bulino. Francesco Francia e gli incisori italiani del Rinascimento”.

Il Francia, infatti, oltre che eccellente nell’arte della pittura, fin dal 1485 iniziò ad avvicinarsi all’arte dell’oreficeria, dell’incisione di conii e della realizzazione di medaglie divenendo, anche in questo campo, un esponente di primo piano nel panorama italiano. Un panorama, quello dell’arte della moneta e della medaglia nella Penisola tra la seconda metà del XV e la prima metà del XVI vede un vero e proprio proliferare di talenti e di capolavori. Moderatrice della giornata di studi sarà Paola Giovetti, responsabile del Museo Civico Archeologico di Bologna.

Questo il programma degli interventi:

9.00-9.30 | Roberto Ganganelli – Saluto del presidente dell’Accademia Italiana di Studi Numismatici

9.30-9.50 | Mark Gregory D’Apuzzo – “Ars aemula naturae”: Francesco Francia fra pittura e oreficeria.

9.50-10.10 | Michele Chimienti | Francesco Francia incisore e i medaglisti bolognesi del periodo

10.10-10.30 | Franco Saetti | Incisori rinascimentali nelle corti padane

10.30-10.50 | Giancarlo Alteri | Committenti e artisti in Lombardia dal Medagliere della Veneranda Biblioteca Ambrosiana

10.50-11.10 | Leonardo Mezzaroba | Gli incisori rinascimentali di area veneta tra classicismo e modernità

Discussione

11.30-11.50 | Adolfo Modesti e Stefano Bertuzzi | Le prime medaglie papali, dalle origini al tempo del Francia

11.50-12.10 | Roberto Ganganelli  e Andrea Cavicchi | Tra Pisanello e Cellini: incisori e medaglie in Centro Italia

12.10-12.30 | Alberto D’Andrea | Alfonso I e Ferdinando I d’Aragona: monete, medaglie e arte nel Meridione

Discussione e conclusioni

Il convegno di studi “In punta di bulino. Francesco Francia e gli incisori italiani del Rinascimento” si svolgerà presso la Sala Risorgimento del Museo Civico Archeologico di Bologna. Per maggiori informazioni sulla location e come raggiungerla si veda il sito del MCA a questo indirizzo.

Seguirà aperitivo in collaborazione in collaborazione con Tenute Silvio Nardi – Montalcino. Ingresso libero. Per informazioni: web www.accademianumismatica.org; mail info@accademianumismatica.org.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...